Degrado e sporcizia, i cittadini di Capizzaglie scendono in strada -FOTO

I residenti lamentato le cattive condizioni in cui è stato ridotto il quartiere, tra rifiuti e scarsa sicurezza. Dito puntato contro la triade commissariale

di Tiziana Bagnato
venerdì 8 giugno 2018
17:13
12 condivisioni
Protesta di cittadini
Protesta di cittadini

 Ancora una protesta contro la gestione cittadina da parte della triade commissariale. Stavolta a scendere in strada sono stati i cittadini di Capizzaglie con la regia dell'associazione "Quartiere Capizzaglie".

A motivare il sit in i mesi di abbandono del quartiere ricoperto da chili e chili di rifiuti, dall'organico agli ingombranti. Capizzaglie è diventata la discarica della città, verosimilmente a causa di coloro che usano i cassoni,  ormai rari,  di via Amendola per non dover fare la differenziata o per non andare all'isola ecologica di contrada Rotoli. La situazione con il caldo è diventata intollerabile,  l'olezzo soffocante. Il tutto mentre la vegetazione si è trasformata in un sottobosco,  i tombini,  senza la mancata manutenzione, sono diventati pericolose voragini. Le telecamere, nstallate con tanto di alimentazione fotovoltaica,  non funzionano. La popolazione è provata e si sente mortificata. «Paghiamo servizi eppure non ne abbiamo» , hanno lamentato alcuni residenti della zona accusando la triade di non essere capace di gestire la città. Il tutto mentre è ancora in corso l'occupazione del Teatro Grandinetti arrivata all'apice di un'altra protesta.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: