Sequestrata a Pizzo discarica abusiva a pochi passi dal mare

Sigilli a un’area di 1000 mq in località riviera Prangi dove sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi e non abbandonati alla rinfusa

di Redazione
22 agosto 2019
12:40
33 condivisioni
L’area a Pizzo posta sotto sequestro
L’area a Pizzo posta sotto sequestro

Personale della Guardia costiera di Vibo Valentia e Pizzo, ha posto sotto sequestro un’area demaniale marittima di circa 1000 mq utilizzata come discarica abusiva in spregio ai locali vigenti vincoli paesaggistici di preservazione delle  bellezze naturali ed in contrasto con le disposizioni del testo unico ambientale.

I militari della Guardia Costiera hanno rinvenuto a pochi passi dal mare, in località Riviera Prangi, una discarica incontrollata di  rifiuti abbandonati alla rinfusa tra cui alcune classi e tipologie pericolose per la salubrità  ambientale e per i delicati equilibri eco-sistemici, in quanto costituiti da materiale plastico,  scarti di lavorazione per edilizia ed elettrodomestici.

Parallelamente, la Guardia Costiera ha interessato la competente amministrazione comunale di Pizzo, che immediatamente è intervenuta con proprio personale, al fine di porre in essere tutti gli atti necessari alle operazioni di bonifica dell’area al fine di evitare ulteriori danni all’ambiente. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio