Rifiuti abbandonati, denunciato amministratore della Rende Servizi

I carabinieri forestali hanno accertato che le aree sono nella disponibilità dell‘azienda e che il materiale è riconducibile alle attività svolte dalla società

di Redazione
venerdì 12 aprile 2019
19:01
13 condivisioni
I rifiuti rinvenuti
I rifiuti rinvenuti

I Carabinieri Forestali hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cosenza l’amministratore della Rende Servizi per deposito ed abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo. Il sequestro è avvenuto dopo un controllo avvenuto in contrada Macchialonga, nel comune di Rende, all’interno di un grosso complesso di proprietà del Comune rendese, dove vi erano due aree nelle quali erano presenti diversi cumuli di rifiuti speciali depositati ed abbandonati in modo incontrollato.

 

I carabinieri hanno accertato che le aree nelle quali erano stati abbandonati i rifiuti sono nella disponibilità della Rende Servizi e che i rifiuti scoperti erano riconducibili alle attività svolte dalla società sul territorio rendese, tra le quali la cura e manutenzione del verde pubblico, la manutenzione delle strade, degli impianti di illuminazione pubblica e della rete fognaria.

 

Sul luogo sono state rinvenuti varie tipologie di rifiuti quali bidoni contenenti rifiuti pericolosi, la cui natura è in corso di accertamento attraverso analisi mirate, bidoni di vernici, imballaggi di arredi stradali e materiali per la riparazione delle strade, sfalci e potature del verde pubblico, calcinacci, bidoni per olio minerale da autotrazione. Si è quindi proceduto al sequestro dell’area e dei rifiuti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: