Protezione Civile: «I volontari non dirigeranno più il traffico»

È quanto stabilito dalla circolare nazionale del 6 agosto scorso. Il responsabile regionale Carlo Tansi: «Cancelleremo dall’albo chi non rispetta le regole»

di Redazione
lunedì 13 agosto 2018
11:34
142 condivisioni

I sindaci calabresi non potranno più utilizzare i volontari della Protezione Civile per sagre, processioni, manifestazioni varie o per dirigere il traffico.
È questo emerge dalla circolare 45427 del 6 agosto 2018 del Capo del Dipartimento nazionale, Angelo Borrelli, la quale stabilisce che il volontario può essere impiegato esclusivamente per svolgere attività di natura organizzativa e di assistenza alla popolazione e non deve interferire con i servizi di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.


A comunicarlo in queste ore anche è il direttore regionale, Carlo Tansi, sul suo profilo Facebook, dove ha anche annunciato la capillare osservanza della normativa: «La Protezione Civile regionale sarà rigidissima ed applicherà rigorosamente il nuovo regolamento sul volontariato, cancellando dall'albo le associazioni e i gruppi comunali inadempienti».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: