Operazione refluo nero: sequestri e denunce nel Cosentino

Operati dieci sequestri, nove persone deferite all'autorità giudiziaria. Controlli effettuati dai carabinieri forestali su input della Procura della Repubblica di Cosenza

di Salvatore Bruno
giovedì 7 giugno 2018
16:48
6 condivisioni

Il nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale dei carabinieri di Cosenza, su delega della locale Procura della Repubblica, ha eseguito accertamenti in numerose attività industriali dell’area urbana, in seguito ai quali sono stati eseguiti dieci sequestri penali, con deferimento all’autorità giudiziaria di nove imprenditori. L’operazione ha interessato i comuni di Rende, Zumpano, Marano Principato e San Pietro in Guarano.

Accertato lo scarico di reflui industriali nel Crati

Impiegati trenta militari per il controllo di lavanderie industriali, attività di produzione di materie plastiche, vetrerie, autolavaggi e marmerie. Accertato tra l’altro, lo scarico di reflui industriali, in pubblica fognatura o direttamente nel fiume Crati, senza alcuna autorizzazione o con autorizzazione scaduta e la illecita gestione di rifiuti industriali. L’operazione, denominata Refluo Nero, si inquadra in una più ampia attività di controllo del rispetto della normativa ambientale.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: