La miniera di Belvedere Spinello sarà gestita da Sorical

Lo comunica la Regione che ha firmato un documento con Syndial con quest'ultima che si impegnerà a completare il piano di messa in sicurezza del sito

di Giuseppe Laratta
giovedì 26 luglio 2018
14:48
4 condivisioni

È stato sottoscritto nella sede della Cittadella Regionale, tra la Regione Calabria e la Syndial, l’atto transattivo per la restituzione dei beni della miniera di “Timpa del salto” di Belvedere Spinello, oggetto della concessione scaduta nel 2012, e dell’intero salinodotto, ponendo così fine all’annosa vicenda del giacimento minerario crotonese. Lo comunica una nota dell'ente regionale.

Il salinodotto sarà dato in gestione a Sorical consentendo alla Regione di far fronte in modo concreto e risolutivo all’emergenza idrica dei comuni in provincia di Crotone. Di fatto l’amministrazione regionale rientra definitivamente nella piena titolarità del complesso estrattivo e potrà, con notevole impatto sulle collettività interessate, destinare parte dei beni alla realizzazione delle opere necessarie per la soluzione definitiva del problema idrico che interessa da anni gran parte del territorio crotonese. Con la firma dell’atto, Syndial si è impegna a completare il Piano di messa in sicurezza e monitoraggio dell’area mineraria.

A coronamento di una delicata trattativa, condotta dall’assessore all’Ambiente Antonella Rizzo, tra il sindaco di Belvedere Spinello e Syndial, si è convenuti che la società procederà ad eseguire a favore del comune interventi eco sostenibili volti a soddisfare, anche con il coinvolgimento di altre competenze di Eni, il recupero paesaggistico ambientale oltre la realizzazione di impianti fotovoltaici a favore della collettività. Nella difficile transazione due sono stati gli obiettivi che ha perseguito la Rizzo: la garanzia della messa in sicurezza del territorio e le ricadute positive non a favore di singoli ma per la generalità di questa parte del Marchesato.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Giuseppe Laratta
Giornalista
Giornalista pubblicista dal 2015, inizia a muovere i primi passi a 16 anni approdando a Radio Studio 97, emittente radiofonica a copertura provinciale, in qualità di regista, speaker e dj, con una collaborazione durata dal 2004 al 2017. Nel 2011, grazie a un tirocinio universitario, inizia un percorso con l'Arteria Music Label, etichetta discografica indipendente di Bologna, dove cura la parte social, i contatti con gli artisti, e la redazione di articoli promozionali delle produzioni musicali. Nel gennaio del 2013, dopo la parentesi universitaria, rientra nella sua Crotone dove intraprende l'attività giornalistica a Esperia Tv, emittente televisiva a copertura regionale, per due anni, nei quali ottiene il patentino di giornalista pubblicista, iscrivendosi all'apposito albo nel luglio del 2015. Nel 2016 cura i rapporti con la stampa per il candidato e futuro sindaco pitagorico Ugo Pugliese; nello stesso anno inizia a collaborare con le testate locali CrotoneOk e il Rossoblu – conclusa a dicembre 2017 – e con Il Quotidiano del Sud, che continua ancora. Nel gennaio 2018 entra a far parte della redazione di LaC News 24 come corrispondente da Crotone e provincia. Ha una grande passione per la musica, la lettura, e suona il pianoforte dall'età di 14 anni.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: