L'Eparchia di Lungro compie cento anni, festa nella comunità arbereshe

VIDEO | Conto alla rovescia per le celebrazioni del primo secolo di storia della sede della chiesa bizantina cattolica di rito orientale istituita nel 1919 da Papa Benedetto XV

di Salvatore Bruno
venerdì 8 febbraio 2019
07:02
1287 condivisioni

Parteciperà anche il presidente della Repubblica d’Albania, Ilir Meta, alle celebrazioni, in programma il prossimo 13 febbraio, per il primo centenario dell’Eparchia di Lungro, istituita nel 1919 da Papa Benedetto XV. Nella capitale arbereshe giungerà inoltre il cardinale Leonardo Sandri, prefetto per la congregazione delle chiese orientali, insieme a tutti i vescovi calabresi, per una festa di gioia e fratellanza. Il calendario delle iniziative è stato illustrato in una conferenza stampa, ospitata nella sede di Cosenza, presieduta dall’Eparca Donato Oliverio, accompagnato dal Protopresbitero Pietro Lanza, e coordinata da Demetrio Guzzardi. Sono intervenuti tra gli altri l’assessore regionale alla cultura Maria Francesca Corigliano, il presidente dell’Ente Parco del Pollino Domenico Pappaterra, l’assessore agli eventi culturali del comune di Cosenza Rosaria Succurro, il sindaco di San Basile Vincenzo Tamburi.

Ci sarà un incontro con il Papa e con Mattarella

Annunciata l’emissione di un francobollo commemorativo dell’evento a cura delle Poste Vaticane. Inoltre sono stati resi noti due importanti appuntamenti in calendario nella prossima primavera: il 24 maggio al Quirinale al cospetto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il giorno successivo in udienza da Papa Francesco. Sui contenuti dell’atteso anniversario, Salvatore Bruno ha intervistato l’Eparca di Lungro Monsignor Donato Oliverio

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: