Cosenza: festa patronale, torna il problema dell’accampamento degli ambulanti

Le numerose tende, allestite alla meno peggio, sparse nel centro città, ospitano uomini, donne e tanti bambini

di Stefania Belvedere
giovedì 14 marzo 2019
18:00
Condividi

La fiera di San Giuseppe apre i battenti. Tutto finora ha funzionato alla perfezione, se non fosse per un problema che, nonostante il passare degli anni e i tanti suggerimenti lanciati in ogni occasione, tarda ad essere risolto. È quello dell’accampamento dei venditori ambulanti che affollano in questa occasione la città del Campagnano. Anche in questa edizione non è stato affrontato e risolto il problema di trovare una sistemazione decente alle decine (o forse centinaia) di ambulanti extracomunitari. Uomini, donne e bambini lasciati a dormire in tende o cartoni per strada. Anche quest’anno il problema si è riproposto, con l'aggravante che la presa di posizione di politici, di testate giornalistiche e semplicemente di gente comune può sembrare addirittura un atto di razzismo. Ma è giusto ribadire che se la presenza degli ambulanti è gradita, allora che vengano ospitati convenientemente e dignitosamente. Non costringendoli, come avvenuto sempre in passato, ad accamparsi per strada od in ricoveri di fortuna. Tende sono sistemate nel centro città, nei pressi delle Poste in via XIV Maggio, lungo viale Giacomo Mancini. Ricoveri di fortuna che purtroppo ospitano non solo gli adulti, ma tanti bambini

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: