OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Il Vibonese

"Il Vibonese, dalla parte dei fatti”. Sbarca nell’“oceano” digitale un nuovo quotidiano on-line, diretto da Stefano Mandarano, che, già nel nome, intende richiamare il forte legame, tangibile e al tempo stesso simbolico, con il territorio d’appartenenza.


Con l’aspirazione di proporre un approccio radicalmente diverso dal solito, offrendo il racconto, asciutto ma non sterile, dei mille volti di un territorio complesso come quello della provincia di Vibo Valentia, segnato da molti ritardi e difficoltà ma che possiede, di contro, altrettante risorse e potenzialità.

Proveremo a farlo, con ilvibonese.it, consapevoli di non essere una voce nel deserto, bensì di far parte di un importante network di comunicazione che vede nell’emittente televisiva LaC la sua punta di diamante e che, partendo da una delle province più povere e bistrattate della Penisola, vuol farsi ascoltare anche fuori dai confini regionali, perché sa che c’è ancora tanto da dire e che molte storie sono ancora da scrivere. Rivolgendosi a chi crede in un riscatto possibile così come a chi è più scettico e, perché no, ai tantissimi calabresi che, lontano da qui, mantengono vivo il legame con la loro regione e vogliono comprendere le cause dei suoi mali nonché gioire dei suoi progressi.

 

CLICCA QUI PER SEGUIRE SU FACEBOOK IL VIBONESE

VISITA IL SITO DEL VIBONESE

Editoriale
Caro Erri De Luca, vieni alla tendopoli. Qui lo “sbarco” è tutti i giorni...

A bordo della nave approdata ieri a Reggio Calabria che ha salvato 649 migranti anche lo scrittore Erri De Luca a cui rivolgiamo il nostro appello: “Tenga accesi i riflettori su quello che fin qui è una vergogna di Stato. Venga a visitare la tendopoli di San Ferdinando, un campo di morte quotidiana…”

Lombardo promosso. Storia di un pm che ha sconfitto la masso-mafia

La decisione del Csm premia il lavoro del giovane sostituto che non si è arreso neppure davanti ai tentativi di delegittimazione e isolamento. Sarà procuratore aggiunto

Referendum a Ricadi: un’occasione persa per tutti

Il referendum per aggiungere Capo Vaticano al nome del comune si trasforma nell’occasione per esprimere il proprio dissenso nei confronti dell’amministrazione comunale e del consigliere regionale Mirabello per la mancata risoluzione dei problemi che investono il territorio

Direzione nazionale Pd, l'area Oliverio al palo

La composizione della direzione nazionale segna di fatto una sonora bocciatura per le ambizioni di Mario Oliverio. Tra gli 11 calabresi solo Enza Bruno Bossio appartiene all’area che fa capo al Governatore. Per il resto tutto renziani.

Operazione Jonny. I rapporti tra Sacco e le Prefetture sono un’ombra sulla credibilità dello Stato

Serve conoscere la verità su chi, come e per quali motivi, per oltre 10 anni, nelle Prefetture, abbia continuato a rimpinzare di contratti milionari Leonardo Sacco e la sua Misericordia, nonostante informative, relazioni e comunicazioni degli investigatori sui suoi legami con le consorterie mafiose del territorio

Seguici su
  PODCAST TG
Home
Economia e Lavoro
giovedì 25 maggio 2017 | 14:59
Scuola di liuteria, un’eccellenza italiana

Inaugurata nel centro storico di Rende il 30 giugno dello scorso anno, la scuola di liuteria artigianale è diventata in breve tempo un'eccellenza italiana. La passione per la fabbricazione degli strumenti adesso ha contagiato gli istituti scolastici grazie ad un progetto promosso dall'amministrazione comunale

Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta