OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Radio Onda Verde

La Radio Dinamica.

 

Ventinove anni utili alla città di Vibo per guardarsi dentro lo specchio di una radio e vedersi profondamente mutata e lontana anni luce da quella voglia di spendersi e sognare. Un’analisi che oggi carica ancora di più lo staff di Radio Onda Verde, aggrappato alla solida e saggia guida di Pino Scianò, il quale ha sempre accompagnato i passi di una radio che costituisce con l’ausilio di altre quattro emittenti la prima vera radio regionale.

Quattro anni fà ha festeggiato il compleanno dei 25 anni; un compleanno che ha tirato le somme su molti frangenti, avvicinando ancora una volta la politica alla libertà d’informazione, ricordando che spesso Onda Verde è stata il megafono dei cittadini, dagli eventi di spettacolo memorabili come "Il Faro" (condotto da Muscari al fianco di Maria Teresa Ruta), o lo spettacolo "Gioia di moda" interamente dedicato agli stilisti calabresi eccellenti come i Versace, fino all’alluvione di Vibo Marina nel luglio 2006.

Impegno e coscienza cuciti addosso a un giornalismo super partes che ha sempre offerto equità e confronto pacifico. E i meriti di queste nozze d’argento dell’informazione targata Vv sono stati platealmente riconosciuti dalle istituzioni locali come il sindaco della città Franco Sammarco e il presidente della Provincia Francesco De Nisi, presenti alla serata in qualità di assidui ascoltatori dei programmi radiofonici di approfondimento, i quali hanno replicato alle parole di Smaila quanto sia importante riconoscere a Radio Onda Verde l’impegno per la promozione territoriale, la passione e l’ottimismo sempre dimostrati negli anni.

 

Guarda il Video dei 25 anni 

 

Editoriale
Il puzzle delle correnti Pd in Calabria

Anche se l'eventuale scissione riguarderebbe pochi, aumenta il fermento e il riposizionamento interno. Lunedì fondamentale riunione del gruppo in Consiglio

PD, Adamo e Oliverio “né col Principe né contro il Principe”

Pragmatismo e realismo in queste ore muovono le scelte tattiche dei nostri corregionali Mario Oliverio e Nicola Adamo in vista del congresso PD. Alla testa di un gruppone di peso, che comprende anche il deputato Bruno Censore, si sono inventati un area autonomista

Seguici su
  PODCAST TG
Home
Crotone
mercoledì 22 febbraio 2017 | 14:42
Congresso Pd, Carbone nella commissione

La marcia all'assiste continua sull'onda del dibattito legato alla scissione

Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta