OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Sport

Sport: Daspo per quattro tifosi del Cosenza

I fatti contestati risalgono al derby contro il Catanzaro dello scorso dicembre. Sono stati inoltre denunciati per il lancio e utilizzo di materiale pericoloso

di Francesco Pirillo
giovedì 2 marzo 2017
11:14
1 condivisioni

Quattro provvedimenti di Daspo sono stati emessi dalla Questura di Cosenza nei confronti di altrettanti tifosi del Cosenza. I fatti risalgono al derby Cosenza-Catanzaro del 22 dicembre 2016. Le attività d’indagine e di identificazione, tuttora in corso, hanno consentito di risalire agli autori dell’accensione di fumogeni e l’esplosione di alcuni petardi che continuano a mettere a rischio l’incolumità degli autori e quella degli spettatori.

 

Nello specifico, C.A., 37 anni, e G.M., 27 anni, sono stati individuati ed identificati nel momento in cui in Curva Sud accendevano un fumogeno. G.M., dopo averlo acceso, lo lanciava sulla pista di atletica. Ai due è stato comminato il Daspo per un anno. Anche P.G., 41 anni, è stato sorpreso ad accendere un fumogeno e subito dopo, senza riuscirci, tentava di coprire il volto con un passamontagna con l’intento di non farsi riconoscere. Nei suoi confronti gli anni di Daspo sono cinque trattandosi di soggetto già sottoposto in passato ad analoga misura. Infine P.G., 49 anni, individuato ed identificato nel momento in cui prima accende un fumogeno e successivamente un petardo, che lancia sulla pista di atletica. Nei suoi confronti gli anni di Daspo sono due. I quattro sono stati anche denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di lancio ed utilizzo di materiale pericoloso e possesso di artifizi pirotecnici, oggetti atti ad offendere e materiale imbrattante. Sono tuttora in corso accertamenti nei confronti di altri sostenitori delle due squadre.

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Tuffi, Giovanni Tocci guida la pattuglia cosentina
Prossimo Articolo
SERIE A | Crotone – Sassuolo: non è un derby ma poco ci manca

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: