OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Sport

SERIE C | Corsa a ripescaggi e riammissioni. Il Rende è dentro, la Vibonese attende

Con l’esclusione del Messina la strada dei rossoblu è in discesa ma le caselle mancanti sono già occupate. Una è dei silani. Il 20 il Consiglio federale potrebbe bocciarne altre due

di Alessio Bompasso
lunedì 17 luglio 2017
12:20
29 condivisioni

E adesso sotto con i ripescaggi. O riammissioni. Strada simile ma non identica. Più facile ed onerosa la prima meno dispendiosa ma più difficile la seconda. La prima potrebbe regalare un sorriso a 36 denti ai tifosi del Rende. La seconda far intonare le campane a Vibo Valentia, casa della Vibonese. Il fiato resterà sospeso fino al 20 luglio giorno in cui il Consiglio federale ufficializzerà le squadre escluse definitivamente dai tre gironi di Serie C.

 

Serie C, altri 5 club a rischio

Fuori Latina, Como, Maceratese, Mantova e Messina. Brivido per  Arezzo, Fidelis Andria, Juve Stabia, Akragas e Modena. Dentro senza problemi le siciliane Catania, Sicula Leonzio, Trapani e Siracusa, le pugliesi Lecce, Bisceglie, Monopoli e Virtus Francavilla, le campane Paganese e Casertana ed i lucani del Matera. E le calabresi Reggina, Cosenza e Catanzaro “+1” o “+ 2”.

 

Nel girone C di Serie C la Calabria potrebbe avere 5 formazioni

 Il Rende è ormai lontano solo un metro dal ritorno tra i professionisti.

 

La Vibonese è in piena battaglia legale con i vertici di Serie C. Il ricorso dei rossoblu è già in mano al Coni. Si punta alla riammissione per direttissima. Una strada che con il passare delle ore è divenuta meno difficile. Qualora il 20 luglio dovesse saltare qualche altro club (Juve Stabia – Fidelis Andria e Akragas su tutte perché inserite nel girone C) la diatriba della Vibonese potrebbe concludersi positivamente in tempi rapidi. Eventualmente toccherà aspettare il verdetto del Collegio di garanzia del Coni ed eventualmente il ricorso al Tar. Come accade lo scorso anno, per motivi diversi, alla Paganese.

 

Al momento sono i tre i posti liberi nel girone C

Ad oggi, e aspettando i verdetti del Consiglio federale il girone Ci di Serie C è questo: Akragas, Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Juve Stabia, Lecce, Matera, Monopoli, Paganese, Racing Latina, Reggina, Rende, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Virtus Francavilla, Viterbese.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Il calabrese Nicola Zaccato alla conquista del monte Elbrus in Russia
Prossimo Articolo
CATANZARO CALCIO | Presentato l’organigramma. Entusiasmo alle stelle tra i tifosi. C’è anche Palanca
Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: