OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Sport

LEGA PRO | Reggina-Vibonese: le ultime novità aspettando il derby

Amaranto e rossoblu si giocano una bella fetta di salvezza. Zeman recupera Botta e De Francesco. Campilongo perde Viola,Silvestri e Cogliati

di Alessio Bompasso
venerdì 17 marzo 2017
09:33
Condividi

E’ il derby della salvezza. O almeno una bella fetta di salvezza. Reggina e Vibonese si giocano tanto nella straregionale che domenica attirerà su di se i riflettori più luminosi di terza serie. La tensione, nei due quartier generali, si taglia a fette. A Vibo Campilongo nasconde la sua squadra sbarrando le porte dello stadio Luigi Razza. Zeman probabilmente farà la stessa cosa nella rifinitura di domani. Quando il tecnico  amaranto e quello rossoblu scioglieranno le ultime riserve.

 

Assenze e rientri. Ha più grattacapi Campilongo che dovrà fare a meno di tre pedine importanti: gli squalificati Silvestri e Viola e l’infortunato Cogliati. Dall’altra parte del campo, invece, Zeman ritrova due tasselli di peso come Botta e De Francesco.

 

Moduli speculari? Nonostante i due allenatori stiano giocando a carte coperte verosimile un doppio schieramento modello 3-5-2. Modulo che ha premiato la Vibonese nell’ultimo turno contro il Francavilla. Un successo che, tuttavia, non ha permesso ai rossoblu di allontanare l’ultima piazza in classifica. Obiettivo rimandato al Granillo quindi per Saraniti e compagni già vincenti nel primo round con un gol proprio del capitano.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
LEGA PRO | Le avversarie della 30° Giornata
Prossimo Articolo
VOLLEY A2 | Soverato contro Settimo, sfida play off
Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: