OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Sport

Giudice Lega Pro: pagano Catanzaro, Cosenza e Vibonese

Una giornata di squalifica per Sabato, D'Orazio e Favasuli. Multata la Reggina

di Francesco Pirillo
martedì 7 marzo 2017
16:04
2 condivisioni

Il giudice sportivo di Lega Pro, Pasquale Marino, in merito alle partite della nona giornata di ritorno, tra i giocatori ha squalificato per due gare Torromino (Lecce). Per una gara: Pizzella (Akragas), Rainone (Casertana), Sabato (Catanzaro), D'Orazio (Cosenza), Vacca (Foggia), Alessandro (Francavilla), Morero (Juve Stabia), Calderini, De Martino, Signorini (Fondi), Salandria (Matera), De Silvestro (Siracusa), Lo Sicco (Taranto), Favasuli (Vibonese).

 

Tra gli allenatori, due giornate di stop e 500 euro di ammenda a Sepe (Melfi); una giornata a Grassadonia (Paganese). Tra i dirigenti inibizione fino a tutto il 14 marzo 2017 per Meluso (Lecce). Fra le società, ammende a Lecce (2mila euro), Catania e Reggina (mille euro).

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
PALLANUOTO | Clamorosa sconfitta per il Città di Cosenza
Prossimo Articolo
Lega Pro, designati gli arbitri della 29esima giornata

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: