OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Salute

Influenza stagionale: la Calabria la regione più colpita

Il picco si raggiungerà con l’inizio del nuovo anno. Tra i sintomi: febbre, spossatezza e dolori articolari

di Redazione
giovedì 7 dicembre 2017
21:14
14 condivisioni

Febbre, spossatezza, dolori articolari. Torna puntuale l'influenza stagionale, e in alcune regioni e' gia' scattata l'epidemia, che avra' il suo picco all'inizio del prossimo anno. Tra l'influenza propriamente detta e i virus parainfluenzali, i numerosi e fastidiosi "parenti poveri" che la precedono, sono gia' 600mila gli italiani costretti a letto.

Secondo l'ultimo rapporto InfluNet dell'Istituto Superiore di Sanita', l'incidenza totale e' pari a 2,39 casi per mille assistiti, poco al di sotto della soglia che definisce l'inizio del periodo epidemico, anche se come detto in alcune regioni la soglia e' gia' superata. Il numero di casi stimati in questa settimana e' pari a circa 145.000, per un totale, dall'inizio della sorveglianza, di circa 599.000 casi. Nella fascia di eta' 0-4 anni l'incidenza e' pari a 7,41 casi per mille assistiti, nella fascia di eta' 5-14 anni a 3,20 nella fascia 15-64 anni a 2,19 e tra gli individui di eta' pari o superiore a 65 anni a 1,21 casi per mille assistiti. Le Regioni piu' colpite sono la Calabria (4 casi per mille), la Provincia autonoma di Trento (3,43) e il Piemonte (3,39). (AGI)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Sindaci della Locride in missione a Roma, presto una task force di ispettori per l'ospedale (VIDEO)
Prossimo Articolo
Ospedale Locri, mancano i medici: a rischio chiusura il Pronto soccorso (VIDEO)

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: