OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Politica

Catanzaro, coordinamenti Pd: “La città sia rappresentata nelle liste”

Il capoluogo di regione non possiede alla Camera e al Senato politici espressione del territorio. I segretari di circolo hanno chiesto ai segretari spazi di rappresentanza

di L. C.
martedì 23 gennaio 2018
14:04
4 condivisioni

Carissimo Segretario,

facciamo appello alla tua sensibilità politica per riferirti delle ansie e al contempo delle aspettative di cui sono portatori i democratici catanzaresi, in questo particolare momento, politico ed elettorale”. Inizia così la missiva scritta dal coordinamento dei segretari di circolo del Pd di Catanzaro e indirizzata al segretario provinciale Gianluca Cuda, al segretario regionale Ernesto Magorno e al segretario nazionale Matteo Renzi.

 

“Siamo perfettamente consci della delicatezza della fase politica attuale, che costituisce un passaggio cruciale per le sorti del Paese e del Partito, e siamo convinti dell’urgenza e della necessità di una nostra mobilitazione generale in vista delle ormai imminenti elezioni. Siamo già in campagna elettorale, del resto, e il nostro impegno è finalizzato a mobilitare quanti in questi anni hanno creduto e sostenuto il progetto del Pd, ritenendolo un insostituibile luogo di confronto politico e di apertura alla società civile. Ecco perché riteniamo un atteggiamento responsabile, in qualità dirigenti locali del Partito, rivolgerti una precisa istanza maturata a seguito della discussione fatta nel corso della riunione del coordinamento dei circoli della città.

 

Il preoccupante scenario, infatti, è che il capoluogo di regione della Calabria non conta oggi su una delegazione parlamentare uscente, cosa che ha fortemente influito nel lungo periodo di disagio vissuto dal partito catanzarese. Abbiamo ragionato anche sui nostri limiti che non sempre hanno consentito di valorizzare al meglio le novità che i Governi presieduti da Renzi e da Gentiloni hanno introdotto a favore del Mezzogiorno. E siamo determinati a rilanciare una forte battaglia".

 

Alla luce di tale premessa, la richiesta appare quindi persino scontata: è importante - anzi fondamentale - che Catanzaro trovi una giusta e adeguata rappresentanza nella composizione delle liste per Camera e Senato attraverso candidature autorevoli e qualificate, espressioni del territorio, che abbiano passione politica e capacità combattive in grado di ridare entusiasmo e soprattutto coraggio agli iscritti e agli elettori, costituendo un chiaro punto di riferimento istituzionale per la classe dirigente di tutta della città. Sicuri del fatto che saprai ascoltare la nostra voce, confidiamo nella tua capacità e saggezza politica”.

l.c.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: