OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Politica

Giornalista escluso da Parlamentarie Cinquestelle si rivolge al tribunale

Si tratta di Antonello Troya, chiesta la sospensione delle candidature

di Salvatore Bruno
mercoledì 17 gennaio 2018
22:19
38 condivisioni

Il giornalista Antonello Troya di Belvedere Marittimo, ha presentato un ricorso d'urgenza al comitato elettorale del Movimento 5 Stelle e al Tribunale di Paola per chiedere la sospensione delle parlamentarie. Lo ha reso noto l'avvocato Francesca Occhiuzzi, legale del cronista la quale precisa che Troya, iscritto al Movimento dal primo gennaio 2017, aveva ricevuto il 4 gennaio scorso la conferma, da parte degli organi direttivi, dell’accettazione della sua proposta di candidatura.

Portate a termine tutte le procedure richieste

Troya ha poi proceduto a spedire con raccomandata i documenti richiesti, tra i quali il certificato penale e carichi pendenti in originale. Nessuna comunicazione di esclusione è giunta tanto che «il mio assistito – spiega l’avvocato Occhiuzzi - sino al primo giorno ha ritenuto di essere in corsa per le parlamentarie. Al danno della mancata partecipazione anche la beffa del danno di immagine che il mio assistito ha dovuto subire». Nel ricorso il legale ha chiesto la sospensione dell'esito delle votazioni Parlamentarie, il motivo per il quale Troya è stato escluso e l’esistenza di eventuali termini per una riammissione in lista del giornalista alle politiche del 4 marzo.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: