OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Politica

Cosenza, Mc Donald a Piazza Bilotti: per il Genio Civile opere da abbattere

Il dipartimento infrastrutture della Regione scrive alla Procura della Repubblica

di Salvatore Bruno
venerdì 12 gennaio 2018
13:27
85 condivisioni

Potrebbero essere demolite le opere realizzate nel parcheggio sotterraneo di Piazza Bilotti destinate ad ospitare il Mc Donald poiché costruite in violazione delle norme vigenti. A proporre la demolizione, in particolare di un soppalco realizzato in acciaio, è il settore infrastrutture della Regione Calabria secondo il quale è stato commesso un illecito di cui ha informato la Procura della Repubblica di Cosenza.

 

Per ironia della sorte, a firmare la missiva, insieme al dirigente Antonio Cairo, è Giuseppe Cirò, ex segretario particolare del sindaco Occhiuto, tornato alle sue funzioni di impiegato del genio civile. Come si ricorderà, per il tramite dell’avvocato Gabriella Marini Serra, il consigliere regionale Carlo Guccione, aveva segnalato la costruzione di un soppalco in acciaio da parte della Bilotti Parking, privo, secondo quanto sostenuto dall’esponente del Pd, delle necessarie autorizzazioni.

 

In realtà la Bilotti Parking aveva presentato il 15 dicembre scorso il progetto relativo all’opera, procedendo ai lavori senza tuttavia attendere il parere degli uffici regionali. Il 10 gennaio la richiesta della Bilotti Parking è stata respinta. Nella comunicazione inviata alla procura di Cosenza, il dipartimento infrastrutture evince che l’opera viola le norme sismiche, per cui se ne propone l’abbattimento.

 

Salvatore Bruno

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: