OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Politica

Catanzaro, Consiglio comunale: oltre mezzo milione di debiti fuori bilancio

L’aula rossa sarà chiamata martedì a votare 46 provvedimenti riguardanti debiti fuori bilancio. Il comune costretto a risarcire i cittadini per le cattive condizioni del manto stradale

di Luana  Costa
venerdì 17 marzo 2017
14:57
27 condivisioni

Ammontano ad oltre mezzo milione di euro le somme che il comune di Catanzaro ha dovuto versare negli ultimi tre mesi a cittadini che si sono rivolti al Tribunale per ottenere un risarcimento dei danni. Indennizzi per il ristoro di danni causati nella maggior parte dei casi dalla pavimentazione stradale sconnessa o da marciapiedi maltenuti. E così Palazzo De Nobili si è vista costretta a sborsare l’ingente cifra nel solo arco di tre mesi per sentenze divenute esecutive.

 

Sono 46, infatti, i provvedimenti riguardanti debiti fuori bilanci accumulatisi da gennaio fino ad oggi nell’ufficio di presidenza del comune di Catanzaro e che martedì saranno sottoposte al voto dell’aula rossa. Un’impressionante mole di documenti a cui se ne sono aggiunte un’altra decina riguardanti materie urbanistiche, le municipalizzate e la riscossione dei tributi.

 

Ma a destare stupore è il saldo raggiunto dai debiti fuori bilancio, somme che hanno già trovato copertura nei capitoli del bilancio comunale. Qui vi si trova di tutto: dai 393 euro di risarcimento fino ai 142mila euro provenienti per lo più dal settore Gestione del territorio e riferibili a incidenti provocati dalle cattive condizioni in cui versa il manto stradale. Complessivamente, il comune dovrà sborsare quindi 669mila euro.

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Amministrative, Fare per Catanzaro incontra Enzo Ciconte
Prossimo Articolo
Provincia di Vibo in crisi: il presidente Niglia scrive ai vertici del Governo
Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: