OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Pietro Melia

L’editoriale del direttore di LaC News24 Pietro Melia

Pietro Melia è il nuovo direttore di LaC News24, la testata giornalistica del network LaC che produce il telegiornale e l’informazione video della testata edita dal Gruppo Pubbliemme

martedì 1 agosto 2017
17:00
13 condivisioni

“A quattro anni dalla mia uscita dalla Rai torno a dedicarmi a tempo pieno al mestiere per me più bello e più gratificante del mondo, consapevole anche del compito non facile ma davvero gratificante affidatomi dal presidente e dal direttore generale di questo importante network calabrese, Domenico Maduli e Maria Grazia Falduto, ai quali rinnovo i ringraziamenti per la stima e la fiducia riposte.

 

Sono stato chiamato per imprimere maggiore autorevolezza e maggiore credibilità all’informazione de LaC. Lo farò al massimo dell’impegno, delle mie capacità e della mia lunga esperienza professionale maturata in una regione dalle mille contraddizioni ma anche dalle enormi e positive, a volte inespresse per incuria, disattenzioni, colpe locali e nazionali, potenzialità.

 

Le sfide mi affascinano e mi caricano. Questa più di ogni altra, che affronterò non da solo ma con il contributo essenziale e determinante della squadra giornalistica e tecnica di LaC. Eredito dal collega Pietro Comito, che si riappropria con entusiasmo e grande disponibilità del suo ruolo di inviato, una redazione semplicemente straordinaria, composta da giovanissimi talenti, ragazzi e ragazze con il fuoco dentro, animati dalla volontà di costruire qui e non altrove il proprio futuro, magari attraverso il progetto realizzato fin qui con enormi sacrifici anche economici dell’editore.

 

Con loro racconteremo la Calabria che più ci piace, quella della modernità e dell’innovazione. Con loro daremo voce e visibilità a chi non ne ha. Nella giusta misura e con assoluta indipendenza racconteremo la politica e le sue istituzioni, che vorremmo sempre più proiettate all’affermazione del bene comune e non degli interessi particolri, o peggio, privati e personali.

 

Racconteremo con eguale equilibrio le vicende del sindacato, delle organizzazioni imprenditoriali e di categoria, economiche e sociali, culturali, del mondo delle professioni, della chiesa, insomma di tutto ciò che si muove in una Calabria che va sostenuta ed aiutata nella sua ansia di crescita e di sviluppo, per consentirle, anche attraverso un’informazione libera e da servizio pubblico, di abbandonare finalmente gli ultimi posti delle graduatorie di ogni settore. Con un’aspirazione su tutte: creare, non più a chiacchiere ma con fatti concreti, le condizioni per il rientro di migliaia di giovani cervelli e non solo, in fuga dalla Calabria perché costretti, in assenza di opportunità ad emigrare anche all’estero pur di dare sfogo ai loro sogni.

 

Con questo spirito propositivo comincia dunque la mia nuova avventura qui a LaC Tv”.

 

Pietro Melia

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: