OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Le Storie

Nato sordo, ora sente: la nuova vita di Francesco (VIDEO)

La caparbietà di mamma Anna salva il figlio da un handicap che avrebbe condizionato per sempre la sua vita

di Rosaria Giovannone
lunedì 20 novembre 2017
14:59
26 condivisioni
Il piccolo Francesco
Il piccolo Francesco

Lui è Francesco, ha due anni e vive a Bagnara Calabra. Il bambino nasce sordo. L’unica ad accorgersene è la mamma che si ritrova a combattere contro chi la crede depressa e con il personale medico che tendeva solo a rassicurarla. Il bambino compie tre mesi e mamma Anna decide di sottoporlo a una visita nel centro audiologico dell’Azienda Ospedaliera, Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, che da anni si batte per introdurre lo screening audiologico neonatale nei punti nascita.

 

Una procedura che consente di intervenire prontamente nei casi di sordità infantile. «Se Francesco fosse arrivato qualche mese dopo sarebbe stato irrecuperabile. Avrebbe avuto disturbi nell’apprendimento scolastico», afferma Cristina Bregola, logopedista dell’A.O. Pugliese Ciaccio.


«Solo in Calabria e nel Lazio lo screening audiologico prenatale non è inserito nei Lea. Tra qualche mese però la nostra Regione dovrebbe decretare. Questo renderà l’esame obbligatorio in tutti i punti nascita convenzionati». «Oggi Francesco sta bene» dice risollevata mamma Anna: «Va all’asilo e si rapporta felicemente con i suoi compagni».  

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Rosaria Giovannone
Giornalista
Rosaria Giovannone, giornalista professionista, vive a Lamezia Terme. Da anni componente dell’ufficio per le comunicazioni sociali della CEC (Conferenza episcopale calabra) e, dal 2016, scrittrice di Zenit, agenzia di informazione internazionale fondata da San Giovanni Paolo II. Dal 2007 ha maturato esperienza giornalistica in ambito televisivo svolgendo la funzione di caporedattrice e conduttrice del telegiornale per le emittenti televisive Telespazio tv e Calabria tv. Dal 2005 ha collaborato per il quotidiano “La Gazzetta del Sud”, il “Quotidiano del Sud”, il quindicinale “Comunità nuova” e il settimanale “Lamezia Nuova”.   Negli anni ha acquisito esperienza nell’ambito della comunicazione religiosa. Dal 2013 al 2015 è stata conduttrice del programma di approfondimento religioso “Nella fede della Chiesa”, in onda sull’emittente televisiva Padre Pio Tv. Nel 2014 ha ideato e condotto il documentario “Il senso della visita” dedicato alla visita di Papa Francesco a Cassano allo Ionio, in onda sull’emittente televisiva Padre Pio tv. Nel 2011 è stata inviata per il programma dell’emittente regionale Video Calabria, “Lo spazio della carità”, realizzato nell’attesa della visita papale di Benedetto XVI a Lamezia Terme. Nel 2007 ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione all’Università "La Sapienza" di Roma.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: