OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cultura e Spettacolo

Alvaro Soler incanta Cosenza, Occhiuto: «La città conquista un ruolo di primo piano»

Una folla in festa è scesa in piazza per salutare l’arrivo del nuovo anno. Il primo cittadino: «Questo successo è frutto di precise politiche per lo sviluppo, messe in campo da un lavoro di squadra rodato»

domenica 1 gennaio 2017
18:37
29 condivisioni
Il sindaco di Cosenza Occhiuto
Il sindaco di Cosenza Occhiuto

«Difficilmente riusciremo ad archiviare l'atmosfera dal sapore magico che la scorsa notte ci hanno fatto vivere una Cosenza meravigliosa insieme a decine di migliaia di persone. Ogni anno che passa, a San Silvestro, la città si presenta sempre più bella e giù viva».

 

E' quanto afferma, in una dichiarazione, il sindaco di Cosenza Mario commentando gli esiti delle manifestazioni del Capodanno in città. «Sento un forte orgoglio - prosegue Occhiuto - nel testimoniare che Cosenza ha rafforzato oggi la sua tradizione identitaria espressa nel Capodanno di piazza. Il messaggio che arriva dal fiume di gente che ha invaso con gioia dilagante le strade, le traverse, ogni spazio libero aperto e i locali privati della nostra città, e' il messaggio di speranza concentrato nella condivisione e nell'aggregazione che ripaga il nostro impegno. Cosenza, infatti, grazie all'infaticabile lavoro dell'Amministrazione comunale, conquista un ruolo di primo piano in Calabria, e non solo, tornando riferimento di attrazione culturale. Questo successo e' frutto di precise politiche per lo sviluppo, messe in campo da un lavoro di squadra rodato».

 

«La pop star Alvaro Soler, personaggio musicale e televisivo del momento - sostiene ancora il sindaco di Cosenza - rappresenta una parte importante nel complessivo programma di rilancio della città sul piano dell'immagine e della visibilità. Ringrazio le tre proposte musicali che si sono avvicendate sul palco principale prima dell'esibizione di Alvaro Soler, ovvero i vincitori del 'Capodanno Music Contest' che hanno scaldato il pubblico, la cantautrice Giorgia Mollo e i gruppi 'Twist Contest' e 'Parkwave', e la cosentina Roberta Cleo, menzione speciale tra le migliori proposte nella categoria singoli artisti. Ringrazio i tangheri e i bravissimi artisti di strada che, da piazza Bilotti lungo tutto corso Mazzini e fino al Centro storico, si sono fusi armoniosamente con l'allegria della gente».

 

Per Occhiuto «tutto ha funzionato per il meglio, oltre ogni rosea previsione. Tengo a ringraziare ogni singolo cittadino e ogni visitatore per la maturità civica dimostrata, visto che durante un'affluenza tanto straordinaria non sono stati registrati incidenti. La macchina organizzativa e' stata impeccabile, considerando anche i numerosi pullman di turisti arrivati sul territorio per godere del ricco calendario di spettacoli, così come pure il gravoso allarme per la sicurezza internazionale che ha imposto misure di prevenzione eccellenti. Buon anno nuovo a tutti».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
“Serre in Festival” si presenta al territorio (VIDEO)
Prossimo Articolo
A caccia del tesoro di Alarico, Occhiuto ci crede ancora

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: