OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Porto di Villa San Giovanni, pescatori in protesta contro le norme Ue

Nella mattinata bloccati gli imbarcaderi, creando disagi e disservizi nei collegamenti. La protesta si è conclusa con la programmazione di un tavolo tecnico

di Redazione
mercoledì 19 aprile 2017
21:08
Condividi
Reggio, Prefettura
Reggio, Prefettura

Gli operatori della piccola pesca, nella mattinata odierna, per protestare contro l’inasprimento dei vincoli  legislativi dettati dalla normativa europea, hanno bloccato gli imbarcaderi del Porto di Villa San Giovanni, creando disservizi e disagi nei collegamenti marittimi da e per la Sicilia, che sono stati dirottati sullo scalo  portuale di Reggio Calabria.

 

Nella stessa mattinata, una delegazione di pescatori, accompagnata da Rappresentanti della Cgil, dell’Associazione Alpaa e dal Consigliere Metropolitano per le politiche della pesca, sono stati ricevuti in Prefettura dove hanno espresso preoccupazione per il loro futuro lavorativo alla luce delle vigenti restrizioni del settore per la piccola marineria chiedendo, contestualmente, l’attivazione di un tavolo romano.

 

I manifestanti, nel pomeriggio, hanno interrotto l’azione rivendicativa solo dopo aver appreso la notizia che il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, cui il Prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari si era rivolto, ha accolto la richiesta di convocazione di un tavolo tecnico per l’esame delle problematiche connesse alla protesta.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Quaranta chili di marijuana nei sacchi della spazzatura: 2 arresti nel Vibonese
Prossimo Articolo
Cosenza: scoperti lavoratori in nero in alcuni cantieri edili

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: