OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Tulino (Unical): «Su blocco ferroviario intervenga il prefetto, troppi disagi»

Il presidente del consiglio degli studenti preoccupato per il protrarsi dello stop sulla tratta tra Cosenza e Paola a causa del sequestro della linea dopo l'incidente di 40 giorni fa nella galleria Santomarco

di Salvatore Bruno
giovedì 11 gennaio 2018
14:57
165 condivisioni

«In seguito al deragliamento del treno regionale 3742, del 6 dicembre scorso, la tratta Paola-Cosenza è stata posta sotto sequestro, con conseguente interruzione del traffico in uno snodo ferroviario strategico per i collegamenti regionali verso la città di Cosenza e, ancora di più, verso l'Università della Calabria, servita dalla stazione di Castiglione Cosentino». E’ quanto si legge in una nota del presidente del consiglio degli studenti dell’ateneo di Arcavacata Domenico Tulino e del vicepresidente Vincenzo Fallico.

Situazione destinata a peggiorare con la ripresa delle attività didattiche

«Nonostante l'attivazione di corse sostitutive su gomma da parte di Trenitalia – aggiunge Tulino - si registrano notevoli disagi soprattutto a carico delle centinaia di studenti dell' UniCal, che quotidianamente devono percorrere quella tratta. I tempi di percorrenza infatti sono triplicati rispetto al passato. A distanza di un mese dalla interruzione, accogliendo le istanze di numerosi studenti, riteniamo urgente fare il punto della situazione sullo stato dell'arte. Chiediamo un incontro con il prefetto di Cosenza, Rfi, Trenitalia ed i rappresentanti della Regione Calabria per avere delle risposte e delle soluzioni alternative in merito alla questione, prima che la situazione degeneri in vista della piena ripresa di tutte le attività didattiche».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: