OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Terremoto all’Asp di Cz, Gratteri: «Sottratti soldi destinati ad anziani. Chi ruba deve andare in carcere»

Dure le dichiarazioni del procuratore nel corso della conferenza stampa per illustrare i dettagli dell’operazione che ha portato all’esecuzione di nove misure cautelari tra dirigenti e funzionari Asp

di Luana  Costa
lunedì 17 luglio 2017
12:35
309 condivisioni

Fondi europei da destinare all'attivazione di servizi per anziani disagiati utilizzati per portare in vacanza la famiglia in Spagna. Con l'accusa di peculato aggravato e favoreggiamento personale il gip di Catanzaro Barbara Saccà ha disposto due misure cautelari agli arresti domiciliari, sette interdizioni dai pubblici uffici e tre denunce a piede libero nei confronti di altrettanti funzionari e dirigenti dell'Asp di Catanzaro.

 

Le dichiarazioni di Gratteri e di Bombardieri

Dure sono state le dichiarazioni del procuratore capo Nicola Gratteri: «Si tratta di un'indagine di qualità basata su intercettazioni chiare e inequivoche degli attori protagonisti. I fondi sottratti erano destinati al miglioramento dell'assistenza sanitaria agli anziani bisognosi che non hanno la possibilità di curarsi. Chi ruba deve andare in carcere. Gli indagati hanno sottratto in maniera cinica e scientifica soldi destinati agli anziani per fini personali».


Il procuratore aggiunto Giovanni Bombardieri ha spiegato come la sottrazione di somme fosse realizzata grazie ad artifici contabili. «Vi era una documentazione ufficiale utile alla rendicontazione delle somme erogate dalla Comunità Europea e una documentazione artefatta creata appositamente per lucrare le somme. Fatture maggiorate e fondi europei destinati alla redazione di bandi per la gestione dei servizi agli anziani i quali non sono mai stati realizzati ma sono anche stati sottratti in maniera spudorata».


Durante la conferenza stampa è stato riferito di incontri immortalate dalle telecamere posizionate dagli uomini della Guardia di Finanza durante le quali ex post venivano registrate le presenze utili alla rendicontazione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Terremoto all’Asp di Catanzaro, i viaggi in Italia e all’estero con i soldi pubblici
Prossimo Articolo
Peculato all’Asp di Catanzaro: ecco tutte le accuse per i singoli indagati
Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: