OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Maxi-sbarco a Crotone, attesi 1200 migranti

Giungeranno a bordo della “Olympic Commander” battente bandiera norvegese, parte del dispositivo internazionale “Frontex”

di Redazione
giovedì 13 luglio 2017
20:39
3 condivisioni

Nella giornata di domani 14 luglio approderà presso il porto di Crotone la motonave “Olympic Commander” battente bandiera norvegese, con a bordo oltre 1.200 migranti ed una stima di arrivo per le ore 13,00. L’imbarcazione è parte del dispositivo internazionale “Frontex”, attivo, sulla base delle intese raggiunte in sede comunitaria, lungo il Canale di Sicilia e con compiti d’intervento e soccorso a sostegno dei migranti durante le traversate.

 

La riunione in Prefettura

In ragione dell’elevato numero delle persone soccorse è indetta, nel tardo pomeriggio odierno, una riunione di coordinamento in Prefettura per mettere a punto, sul piano operativo e logistico adattato allo specifico evento, i contenuti del cosiddetto “protocollo sbarchi”.

Oggetto delle iniziative di raccordo sarà la sequela delle distinte fasi della discesa in banchina, dell’assistenza anche a mezzo della distribuzione di generi di conforto, dello screening sanitario nonché del successivo fotosegnalamento nonché l’indicazione degli ambiti d’intervento, in modo coordinato, dei soggetti pubblici e privati cui la Legge attribuisce compiti, responsabilità e funzioni strumentali di supporto. I migranti, completate le attività di rito, raggiungeranno, come di consueto, le diverse località assegnate dal piano nazionale di riparto del Ministero dell’Interno. Altro sbarco è atteso in mattinata al porto di Vibo Marina.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
“Gotha”, l'avvocato Antonio Marra resta in carcere
Prossimo Articolo
Vibo, inchiesta Aterp: le accuse per i 16 indagati

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: