OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

In auto e in casa con hashish e marijuana: arrestato 39enne a Reggio

Ai domiciliari Giuseppe Polistina, già noto alle forze dell’ordine. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

lunedì 9 gennaio 2017
08:03
5 condivisioni
La sostanza stupefacente sequestrata
La sostanza stupefacente sequestrata

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, diretta dal Comandante Interinale Tenente Alessandro Bui, attraverso la dipendente Aliquota Radiomobile, durante l’attuazione di uno dei numerosi posti di controllo eseguiti ed il monitoraggio delle zone più sensibili al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella serata di sabato 07 gennaio, intercettavano ed intimavano “l’alt” ad un’autovettura “sospetta” condotta da Giuseppe Polistina, 39 anni, reggino, già noto alle forze dell’ordine. 

 

Ulteriormente insospettiti dallo stato di agitazione palesato dal giovane, l’equipaggio lo sottoponeva a perquisizione personale e veicolare rinvenendo un quantitativo di sostanza stupefacente occultato nella felpa indossata dallo stesso. I militari procedevano altresì ad effettuare una perquisizione domiciliare anche presso l’abitazione del prefato ed al termine di tutte le operazioni si rinveniva un totale di: 31 grammi di hashish, 19 grammi di marijuana e la somma contante di 300 euro.

 

Il 39enne veniva dichiarato in stato d’arresto poiché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, tutto quanto rinvenuto posto sotto sequestro e, terminate le formalità di rito condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Gratteri a “Presa diretta”: «La ‘ndrangheta è classe dirigente nelle stanze dei bottoni»
Prossimo Articolo
Crotone, maxi evasione fiscale da 17milioni di euro: una denuncia

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: