OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Facevano prostituire donne e trans in diverse province: indagate due donne

Entrambe gestivano diversi appartamenti, alcuni anche nella provincia di Cosenza, dove facevano prostituire donne e trans pretendendo il pagamento di 50 euro al giorno

martedì 14 marzo 2017
14:59
Condividi

Con le accuse di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, due donne - di 55 e 33 anni, entrambe di Napoli - risultano indagate nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza. Durante accertamenti effettuati dalla Squadra mobile della Questura del capoluogo lucano è stato scoperto che le due donne gestivano appartamenti nelle province di Potenza, Brindisi, Cosenza e Foggia, dove facevano prostituire donne e trans (undici in totale, di nazionalità sia italiana sia straniera, quelli individuati dalla Polizia) da cui pretendevano il pagamento di 50 euro al giorno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Idee e progetti con il crowdfunding: a Paola due giorni di workshop
Prossimo Articolo
Cosimo Allera, l’uomo che dà vita al ferro

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: