OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Rende, perde i soldi alle scommesse e alle slot e inventa una rapina: deferito

I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 34enne residente per simulazione di reato

di Redazione
lunedì 13 marzo 2017
09:48
4 condivisioni

I carabinieri di Rende hanno deferito in stato di libertà un 34enne di Napoli ma residente a Rende, per simulazione di reato. I militari hanno accertato che la denuncia presentata qualche ora prima dall'uomo era totalmente falsa. Ai carabinieri il 34enne aveva raccontato che due persone a bordo di un motociclo con il volto coperto da caschi e armati di pistola gli avevano sottratto 400 euro contanti la fede nuziale ed un orologio. Le verifiche effettuate hanno accertato che la denuncia presentata è risultata infondata in quanto l’uomo, aveva inscenato la rapina per nascondere alla moglie di aver perso tutto alle scommesse su incontri di calcio e slot machine, in una sala scommesse di Cosenza.

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Idee e progetti con il crowdfunding: a Paola due giorni di workshop
Prossimo Articolo
Cosimo Allera, l’uomo che dà vita al ferro

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: