OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Minaccia convivente con coltello, arrestato

I carabinieri sono intervenuti per sedare una lite in famiglia scoppiata per futili motivi a Castrovillari

di Redazione
sabato 13 gennaio 2018
13:56
3 condivisioni

I carabinieri di Castrovillari (Cosenza) hanno arrestato, ieri sera, un pregiudicato di 61 anni. I militari sono intervenuti a seguito di una chiamata per una lite in famiglia, scoppiata per futili motivi. La convivente dell'uomo era stata minacciata con un coltello e anche picchiata. La donna e' finita in ospedale, con una prognosi di 10 giorni.

Nel corso della perquisizione domiciliare che e' seguita al fatto, i militari hanno sequestrato il coltello utilizzato dall'uomo e si sono anche accorti che l'abitazione era allacciata abusivamente alla rete elettrica. L'uomo e' stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e anche furto di energia elettrica. (AGI)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: