OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Intimidazioni a Lamezia, spari contro un “Compro oro” e incendiato portone avvocato

I due episodi avvenuti a distanza di poche ore. Avviate le indagini di polizia e carabinieri

martedì 10 gennaio 2017
15:51
5 condivisioni

Due intimidazioni, a distanza di poche ore, sono state registrate a Lamezia Terme. La prima è avvenuta ieri sera, quando è stato incendiato il portone dello studio legale di una avvocatessa, in piazza Fiorentino, a Sambiase, con un'autovettura parcheggiata nei pressi che è rimasta danneggiata.

La seconda intimidazione è stata messa in atto durante la notte, con dieci colpi di arma da fuoco esplosi contro un negozio Compro Oro. Sui due episodi indagano polizia e carabinieri.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Operazione “Buena Ventura”, De Raho: «La ‘ndrangheta reggina al vertice del cartello criminale»
Prossimo Articolo
Rapina alla Bcc Centro Calabria di Cosenza, bottino da 96mila euro

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: