OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Accusato di omicidio stradale, arrestato 46enne di Amantea

L'uomo si sarebbe messo al volante dopo aver assunto sostanze stupefacenti ed avrebbe causato la morte di una donna di Lamezia Terme

di Salvatore Bruno
mercoledì 14 giugno 2017
09:13
14 condivisioni
L’incidente stradale ad Amantea
L’incidente stradale ad Amantea

E’ finito in carcere Graziano Aloisio, 46 anni di Amantea. I carabinieri della compagnia di Paola lo hanno arrestato in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Paola per il reato di omicidio stradale.

 

Aloisio era alla guida di una delle due vetture coinvolte lo scorso 7 giugno in un grave incidente stradale a Campora San Giovanni, nel comune di Amantea. Intorno alle ore 18, in un tratto in cui il limite di velocità imposto è di 30 chilometri orari, Aloisio, secondo quanto accertato dalle indagini svolte dai militari dell’arma, avrebbe invaso la corsia opposta mentre sopraggiungeva una Fiat Punto guidata da Maria Piraina, 76 anni di Lamezia Terme, deceduta sul colpo.

Aloisio aveva la patente sospesa e si sarebbe messo al volante dopo aver assunto sostanze stupefacenti. L’uomo è stato rinchiuso nella casa circondariale di Paola.

 

Salvatore Bruno

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Catanzaro, spaccio di droga: due arresti a Lido (FOTO)
Prossimo Articolo
Crotone, sequestrate centinaia scarpe contraffatte: denunciato il responsabile
Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: