OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Emergenza incendi, c'è una vittima a San Pietro in Guarano

Si tratta di un uomo di 69 anni. Stava cercando di tenere lontane le fiamme dal proprio terreno

di Salvatore Bruno
giovedì 13 luglio 2017
15:43
208 condivisioni

Una persona è morta nel comune di San Pietro in Guarano, in contrada Padula, alle porte di Cosenza, mentre cercava di allontanare dal proprio terreno, uno dei focolai di un vasto incendio che da questa mattina hanno aggredito l’intera zona. Si tratta di Mariano Pizzuti 69 anni. Secondo quanto si è appreso sarebbe morto per le gravi ustioni riportate.  Si era alzato in volo anche l'elisoccorso per raggiungere la vittima ma il pilota è dovuto rientrare per la densa coltre di fumo che avvolge l'intera zona.

 

400 le persone evacuate

La situazione tra Padula e contrada San Benedetto in Guarano è particolarmente critica, con diverse unità dei vigili del fuoco all’opera per contrastare l’avanzare delle fiamme verso le abitazioni. Circa 400 le persone temporaneamente evacuate in attesa che le loro abitazioni vengano messe in sicurezza. Le famiglie allontanate hanno trovato momentaneamente riparo nel campo sportivo di San Benedetto.

 

Sul posto anche diverse unità della polizia di stato ed il sindaco Francesco Cozza.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Colpi di pistola contro una pizzeria a Catanzaro
Prossimo Articolo
Operazione Crisalide, annullata l’ordinanza cautelare per Francesca De Biase
Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: