OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Furto al centro vaccini a Cosenza, riprendono le attività

Ignoti hanno scassinato la saracinesca e sono penetrati all'interno dei locali con l'obiettivo di rubare i vaccini contenuti nei frigoriferi in cui vengono conservati per non alternarne l'efficacia. Indagini in corso

di Salvatore Bruno
martedì 10 gennaio 2017
10:08
2 condivisioni

I servizi sono regolarmente ripresi a Cosenza, nelle sede dell'azienda sanitaria di Via delle Medaglie d'Oro in cui è collocato l'ambulatorio delle vaccinazioni, mentre proseguono le indagini dei carabinieri per accertare gli autori del singolare furto compiuto nella notte tra domenica e lunedì ai danni degli uffici. Ignoti hanno scassinato la saracinesca e sono penetrati all'interno dei locali con l'obiettivo di rubare i vaccini contenuti nei frigoriferi in cui vengono conservati per non alternarne l'efficacia.

 

Cosenza, furto nei locali del centro vaccini dell’Asp

 

La sensazione è che i malviventi fossero alla ricerca delle fiale contenenti il vaccino contro la meningite da rivendere eventualmente sul mercato illegale, alimentato negli ultimi giorni, dalla psicosi provocata dai casi riscontrati anche nel nostro Paese. Si tratta comunque soltanto di una delle ipotesi al vaglio delle forze dell'ordine. I militari stanno scandagliando le telecamere di sorveglianza dei vicini esercizi commerciali nella speranza che l'occhio elettronico abbia ripreso in flagranza gli autori del furto.

 

Nessun commento dai vertici dell'azienda sanitaria. Sicuramente però, i ladri sapevano cosa cercare e si sono assunti il rischio di un colpo condotto in una strada del centro, dove anche nelle ore notturne transitano numerosi veicoli.

 

Salvatore Bruno

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Minacce al procuratore Spagnuolo, la Cassazione annulla la condanna per Mantella
Prossimo Articolo
Scilla, nave portacontainer finisce sugli scogli
Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: