OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

«Vile gesto ai danni del Centro disabili di Cetraro», la solidarietà di Enza Bruno Bossio

La deputata: «Mi farò promotrice dei necessari passi istituzionali al fine di sollecitare una forte attenzione su questo territorio»

sabato 18 novembre 2017
11:35
63 condivisioni

«Il vile gesto perpetrato ai danni della Cooperativa Talita Kumi che gestisce il Centro Diurno per disabili a Cetraro non può non destare viva preoccupazione». È quanto sostenuto in una nota dalla parlamentare Enza Bruno Bossio. «Sono al fianco dei soci della Cooperativa e della sua Presidente Melania Splendore, che sta portando avanti con serietà, rigore e professionalità una attività meritoria a favore del mondo della disabilità.

 

Sono convinta – continua - che il susseguirsi di tanti episodi delinquenziali a Cetraro non debba essere sottovalutato. Vanno affrontate con ferma determinazione le cause che stanno alla base di questi fenomeni e che, spesso, trovano alimento in un diffuso disagio sociale al quale le istituzioni democratiche devono essere in grado di offrire una valida ed efficace risposta.

 

Per quanto mi riguarda – conclude la deputata - mi farò promotrice dei necessari passi istituzionali al fine di sollecitare una forte attenzione su questo territorio».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
‘Ndrangheta: bomba contro il clan dei Piscopisani, condannato boss Mancuso
Prossimo Articolo
Un giallo senza fine, il 18 novembre 1989 la tragedia di Denis Bergamini

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: