OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Cosenza: scoperti lavoratori in nero in alcuni cantieri edili

Venivano utilizzati da 5 società per ristrutturare abitazioni di lusso. I controlli delle fiamme gialle si sono concentrati nelle località turistiche dell'Alto tirreno cosentino

di Francesco Pirillo
giovedì 20 aprile 2017
06:27
12 condivisioni

La Guardia di Finanza di Cosenza, nel corso di alcuni controlli, ha scoperto in una serie di cantieri, la presenza di nove operai, impiegati completamente “in nero” da 5 società nella realizzazione e ristrutturazione di abitazioni di lusso. I controlli sono stati effettuati principalmente nelle località turistiche dell’Alto Tirreno cosentino, dove molti turisti, negli ultimi anni, hanno acquistato seconde case da utilizzare per le vacanze, alcune delle quali ancora in fase di realizzazione.

 

Le società controllate, inoltre, sono state diffidate alla regolarizzazione delle inosservanze riscontrate, entro i termini previsti e i lavoratori riconducibili a tali imprese dovranno essere assunti per almeno 3 mesi. Le norme in materia di regolarità del rapporto di lavoro contengono risvolti sanzionatori anche nei confronti dei privati che non si avvalgono di alcuna ditta, con cui stipulare un contratto di appalto, ma si affidano ad operai “alla giornata” sprovvisti di un rapporto di lavoro e non titolari di una partita iva.

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Porto di Villa San Giovanni, pescatori in protesta contro le norme Ue
Prossimo Articolo
Operazione “Black Island”: a Crotone sgominata banda dedita allo spaccio di droga (NOMI e VIDEO)

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: