OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Era in possesso di uno spray chimico da guerra, arrestato 32enne a Corigliano

Il fermo dopo un inseguimento nel centro della cittadina. Un altro soggetto è riuscito a fuggire

mercoledì 22 marzo 2017
12:35
7 condivisioni

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Alessandro Garasto, 32 anni, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e porto illegale di aggressivo chimico classificato come arma da guerra. Il fatto è avvenuto sulla statale 106 nei pressi dello svincolo per Corigliano Calabro. Gli agenti nel corso di un controllo hanno cercato di fermare una macchina con due soggetti a bordo. Il conducente si è dato alla fuga mentre il passeggero, si copriva il viso con le mani tentando di nascondersi.

 

 I fuggitivi, a forte velocità, sono arrivati nel centro di Corigliano Calabro dove hanno proseguito la loro corsa, effettuando pericolosi sorpassi e brusche manovre, mettendo a serio rischio l’incolumità dei passanti. La fuga si è conclusa con l’auto che dopo aver sbandato ha sbattuto contro un marciapiede. I due hanno cercato di proseguire la fuga a piedi. Uno ha fatto perdere le proprie tracce, mentre Garasto è stato bloccato e sottoposto a perquisizione. All’interno del veicolo è stata rinvenuta una bomboletta spray sigillata, contenente liquido paralizzante vietato sul territorio nazionale perché classificato come arma da guerra. 

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Idee e progetti con il crowdfunding: a Paola due giorni di workshop
Prossimo Articolo
Intimidazione a imprenditore vibonese, delfino morto davanti all’azienda

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: