OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Catanzaro, controlli serrati nel quartiere marinaro

Identificati tre extracomunitari sprovvisti del permesso di soggiorno nei pressi della stazione ferroviaria

lunedì 19 giugno 2017
14:25
1 condivisioni

Nel corso del fine settimana i carabinieri della compagnia di Catanzaro hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Catanzaro Lido, in particolare nell’area antistante la stazione ferroviaria e lungo le principali arterie stradali che attraversano il quartiere marinaro.

 

Sabato sera infatti, gli uomini della benemerita, oltre a predisporre numerosi posti di controllo alla circolazione stradale in piazza Anita Garibaldi, nonché lungo i viali Crotone e lungomare Stefano Pugliese, hanno battuto le aree del quartiere meno interessate dalla presenza di avventori, ma dove è più facile imbattersi in malintenzionati, proprio perché non direttamente interessate dalla movida notturna. È stato proprio addentrandosi nell’area del polifunzionale del quartiere Lido, proprio di fronte alla stazione ferroviaria, che i carabinieri si sono imbattuti in tre cittadini extracomunitari privi di documenti, o comunque in possesso di permessi di soggiorno scaduti e perciò non più validi, tutti originari del Gambia, per i quali si è reso necessario l’accompagnamento in caserma, presso la sede del comando di Villa Trieste, per ulteriori approfondimenti concernenti sia l’accertamento della loro reale identità che la legittimità a permanere nel territorio nazionale, accertamenti risultati poi negativi.

 

Altri tre soggetti, sempre extracomunitari, sono stati invece controllati nell’area di Piazza Dogana e lì direttamente identificati. Infine, i successivi controlli alla circolazione stradale, posti in essere anche con l’ausilio di alcuni etilometri e finalizzati alla repressione del fenomeno della guida in stato di ebrezza durante i weekend, hanno consentito di identificare 28 persone e di sottoporre a controllo 17 autoveicoli, elevando numerose contravvenzioni al codice della strada col ritiro di due patenti di guida.

 

I servizi straordinari a largo raggio di controllo del territorio, soprattutto in vista dell’avviata stagione estiva, continueranno ad essere svolti dalla compagnia carabinieri di Catanzaro anche nelle prossime settimane, non solo al fine di contrastare, ma anche e soprattutto a quello di prevenire con sempre maggiore efficacia le trasgressioni al codice della strada e le violazioni in genere.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Minniti all'Unical: «Servizi italiani più efficaci dopo la riforma»
Prossimo Articolo
Intimidazioni, Truzzolillo: “Un gesto vigliacco”
L. C.
L. C.
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.

 

Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.

 

Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: