OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Armi e munizionamento in cantina, 2 arresti a Reggio

Il ritrovamento a seguito di perquisizioni da parte dei carabinieri. Sono stati condotti nel carcere di Arghillà

sabato 17 giugno 2017
08:11
3 condivisioni
Armi, Reggio Calabria
Armi, Reggio Calabria

Armi e munizionamento nascosti in cantina. Per questo motivo, nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM, diretto dal tenente Alessandro Bui, hanno arrestato in flagranza di reato, Francesco Toscano, 38 anni e Massimiliano Latini, 41 anni, di Reggio Calabria.

 

All’interno sono stati rinvenuti: 22 proiettili cal. 7.62 nato; 19 proiettili cal 9x21; 1 fucile mitragliatore stg57 cal. 7,5x55 con matricola abrasa; 1 caricatore per arma di cui sopra; 1 mitraglietta sten mk2 cal.9x21 avente matricola k21585 (arma alterata); 2 caricatori per mitraglietta; 1 fucile carabina beretta cal. 22 matricola d16596; 1 caricatore per carabina; 1 fucile carabina bolt actiona cal. 300 matricola 12400.

 

Al termine delle formalità di rito, sono stati condotti nella Casa circondariale di RC – Arghillà così come disposto dal PM di turno dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Incidente auto e mezzo pesante, un morto e 3 feriti nel Cosentino
Prossimo Articolo
L'aggressione a Raffaele D'Amante: «Io medico vittima dell'odio e della disinformazione»

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: