OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Scoperta piantagione di canapa nel Reggino: avrebbe fruttato 200mila euro

Rinvenute in un terreno di proprietà privata circa 2500 piante disposte su tre terrazzamenti

venerdì 16 giugno 2017
11:18
10 condivisioni
La piantagione di canapa rinvenuta ad Anoia
La piantagione di canapa rinvenuta ad Anoia

Ad Anoia, in località Contrada Precurato - Cerasare, i Carabinieri della Stazione di Melicucco, alle dipendenze della Compagnia di Gioia Tauro, in collaborazione con lo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” di Vibo Valentia, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno rinvenuto una vasta piantagione di marijuana, all’interno di un terreno di proprietà privata, composta da circa 2500 piante di canapa indiana del tipo olandese nana dell’ altezza media di 1,50 mt, in pieno stato vegetativo, disposte su 3 terrazzamenti, ognuno dei quali largo mediamente 1,40 mt circa.


Le piante, il cui peso complessivo è stato stimato in circa 1500 kg, avrebbero fruttato sul mercato della droga illeciti profitti sino ad un importo superiore a 200mila euro.


La sostanza stupefacente, previa campionatura, è stata distrutta sul posto, mentre i campioni prelevati e sequestrati saranno trasmessi al RIS di Messina per le analisi tossicologiche.


Il rinvenimento di ieri è già il secondo operato dai militari della Compagnia di Gioia Tauro nel corso dell’anno: infatti, solo due settimane fa, a Gioia Tauro, in località Bosco Sovereto, era stata rinvenuta una maxi piantagione di circa 15000 piante, disposte all’interno di tre serre, che aveva portato all’arresto in flagranza di reato di un incensurato di Rosarno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Destinatario di un mandato d’arresto europeo, catturato latitante a Falerna
Prossimo Articolo
Omicidio Ronzello, ucciso perché voleva uscire dagli ambienti criminali

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: