OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

«Solidarietà a Enza Bruno Bossio per le offese sessiste»

È quanto dichiarato da Chiara Gribaudo, Stefania Covello, Caterina Bini, Cinzia Fontana, Silvia Fregolent, Barbara Pollastrini, Laura Garavini, Alessia Morani e Titti Di Salvo per commentare l'articolo pubblicato dal giornalista Gabriele Carchidi contro la deputata democratica

di Redazione
giovedì 16 marzo 2017
17:30
11 condivisioni
Enza Bruno Bossuio
Enza Bruno Bossuio

«La vera e propria persecuzione a mezzo stampa, con tanto di offese sessiste, di cui e' stata bersaglio la collega Bruno Bossio sono una preoccupante dimostrazione del livello a cui puo' arrivare la smania di protagonismo se orfana di qualunque argomentazione».

 

Lo dichiarano Chiara Gribaudo, Stefania Covello, Caterina Bini, Cinzia Fontana, Silvia Fregolent, Barbara Pollastrini, Laura Garavini, Alessia Morani e Titti Di Salvo per commentare l'ennesimo articolo pubblicato dal giornalista calabrese Gabriele Carchidi contro la deputata democratica. «Pur di colpire Enza Bruno Bossio - continuano- Carchidi si è ridotto alle offese puramente sessiste. Fatto che mette a nudo non solo la totale mancanza di argomenti ma che configura un comportamento di vero e proprio stalking giornalistico. A Enza Bruno Bossio – continuano - va quindi tutta la nostra solidarietà di donne e di deputate per le barbare e irriferibili parole che le sono state rivolte».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
L'esercizio della memoria per estirpare la malapianta
Prossimo Articolo
Ss 106, Ferro: «Ritirato il finanziamento del tratto Roseto Capo Spulico»

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: