OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

Sanità, tumori: in Calabria ci si ammala meno

Il dato è emerso durante la XXI riunione scientifica annuale dell’associazione italiana dei registri tumori tenuta a Catanzaro

di L. C.
venerdì 14 aprile 2017
12:48
15 condivisioni

Si è tenuta a Catanzaro la XXI riunione scientifica annuale dell’associazione italiana dei registri tumori che ha visto la partecipazione dei più importanti personaggi scientifici del panorama nazionale nello studio di patologie oncologiche. I registri tumori italiani accreditati da Airtum si sono riuniti per la prima volta in Calabria ad opera dell’azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, sede del primo registri tumori accreditato nella regione, per un momento di confronto sugli studi e sulle esperienze maturate nelle varie regioni.

 

Durante i lavori è stato evidenziato che in Calabria, come nelle altre regioni del sud, ci si ammala di meno di tumore rispetto al resto del Paese. Alla base di questa differenza possono esserci fattori protettivi (differenti stili di vita, abitudini alimentari, fattori riproduttivi) ma anche una minore esposizione a fattori cancerogeni (abitudine al fumo, inquinamento ambientale), come indicato anche dal volume “I numeri del Cancro in Italia 2016” prodotto dai gruppi di lavoro Airtum-Aiom (Associazione Italiana Oncologi Medici).

 

In occasione della riunione nazionale è stato proclamato da Airtum l’accreditamento del registro tumori di Cosenza e di Crotone. Un passo in avanti importante per avere un quadro sempre più preciso della situazione oncologica calabrese. Anche il registro tumori di Reggio Calabria, avviato ormai da tempo ha contribuito ai lavori con una efficace comunicazione sul “Caso Africo”. Il direttore del registro tumori Sutera Sardo ha spiegato che “la produzione dei dati del registro di Cosenza-Crotone, associata a quella del registro tumori dell’Asp di Catanzaro, già accreditato da diversi anni, ha fatto raggiungere una copertura della popolazione calabrese che supera il 50%”.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Catanzaro, Finanza: cambio al vertice del reparto tecnico logistico amministrativo
Prossimo Articolo
STATISTICHE | L’Italia arranca e in Calabria si uccide di più che in altre regioni. Lo dice l'Istat
L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: