OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

Rifiuti, inefficiente gestione degli impianti: i sindacati catanzaresi chiedono risposte

Sollecitato un incontro con la Regione per affrontare la questione degli arretrati dei dipendenti che ammontano a 10mila euro e le precarie condizioni di lavoro

di L. C.
sabato 6 maggio 2017
16:17
3 condivisioni

I segretari generali provinciali della Filt Cgil, Bruno Talarico, della Fit Cisl, Salvatore Scalzi e della Fiadel, Giuseppe Triglia, unitamente alle Rsu ed Rsa degli impianti di Lamezia Terme, Alli Catanzaro e Pianopoli gestiti dalla società Daneco Impianti hanno incontrato nella giornata di ieri l’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo e i dirigenti regionali competenti, dopo che nei giorni scorsi sono state portate all’attenzione dell’opinione pubblica le gravi condizioni in cui versano gli impianti gestiti dalla società e le condizioni dei lavoratori tra ritardi nei pagamenti degli stipendi e arretrati non pagati.

 

I rappresentanti della Regione hanno comunicato che, alla luce dell’accordo di transazione sottoscritto nei giorni scorsi tra la Regione e la Daneco, la società si trova oggi nelle condizioni finanziarie per affrontare le problematiche segnalate nei giorni scorsi dalle forze sindacali: i gravissimi deficit sulla sicurezza degli impianti e dei luoghi di lavoro, le carenze tecniche e amministrative, gli arretrati dei lavoratori che ammontano a circa 10mila per ogni dipendente.

 

Le organizzazioni sindacali vogliono vederci chiaro e hanno chiesto all’assessore Antonella Rizzo di farsi garante della predisposizione di un incontro allargato tra l’azienda, Daneco Impianti, la Regione e le organizzazioni sindacali per sottoscrivere gli impegni assunti da tempo solo verbalmente. “Il nostro augurio – scrivono i sindacalisti - è che l'incontro venga fissato ad horas, nell’interesse di tutti i lavoratori di Catanzaro- Lamezia e Pianopoli e dei cittadini della provincia di Catanzaro”.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Speranza a Drosi: «Sulla Sacal non sto zitto. Forse è la verità che fa male»
Prossimo Articolo
Unical: in visita l’ambasciatore del Vietnam
L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: