OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

Neve e gelo in Calabria, scuole chiuse a Reggio Calabria e Catanzaro

Il provvedimento necessario per verificare negli istituti scolastici il corretto funzionamento degli impianti di riscaldamento. Sospese le attività didattiche anche in diversi comuni del Cosentino

domenica 8 gennaio 2017
20:56
29 condivisioni

L’ondata di gelo e di maltempo non ha ancora abbandonato la Regione. Questo il motivo per cui il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà ha emesso il provvedimento di chiusura scuole di ogni ordine e grado per domani, lunedì 9 gennaio «considerata la comunicazione di pre-allarme diramato dalla Protezione Civile per previsioni meteo avverse; considerato che, a causa dell'eccezionale gelo degli ultimi giorni, si rende necessario procedere a una verifica degli impianti di acqua calda e riscaldamento che potrebbero aver subito danni; considerato, inoltre, che parte della viabilità risulta ancora innevata e ghiacciata con conseguente rischio per la sicurezza pubblica».

Reggio: Palazzo San Giorgio diventa rifugio contro il freddo per i senzatetto


Analogo provvedimento è stato emanato dall’assessore alla pubblica istruzione della città capoluogo di Regione, Lea Concolino, e dal dirigente del settore, Giuseppina Casalinuovo, che hanno disposto per domani la sospensione di tutte le attività a Catanzaro. Il dirigente del settore gestione del territorio di Palazzo de Nobili ha, infatti, segnalato che «il freddo intenso e perdurante potrebbe aver determinato l'interruzione del flusso d'acqua negli istituti scolastici a seguito del congelamento delle tubature. Un ulteriore abbassamento delle temperature potrebbe, inoltre, causare ghiacciate in prossimità delle scuole con eventuali situazioni di pericolo per gli alunni».

 

Continua l'ondata di gelo in Calabria. -17° in Sila, -7° a Cosenza

 

Per la stessa ragione le scuole resteranno chiuse anche a Montalto Uffugo e Rose, nel Cosentino. Scuole chiuse anche a Mandatoriccio, dove il primo cittadino, Angelo Donnici, fa sapere che verificherà «di persona le condizioni esistenti nell'edificio della scuola dell'infanzia, delle scuole medie ed elementari per accertare che il clima interno sia accettabile e tale da garantire il giusto confort agli alunni frequentanti.


Le attività didattiche non riprenderanno neppure a Campana, dove il sindaco, Agostino Chiarello precisa: «Nonostante le diverse richieste nei giorni scorsi il comune non è stato rifornito dalla Provincia di Cosenza del sale sufficiente e necessario per fronteggiare neve e gelo e garantire, quindi, sicurezza sulle strade. Per il fabbisogno ci siamo rivolti al Comune di Bocchigliero, che ringrazio nella persona del sindaco Giuseppe Santoro per la preziosa collaborazione. Sforniti per altro di mezzi meccanici adeguati non siamo stati altrimenti sostenuti nell’emergenza in corso dall’ente provinciale competente che pure è competente su strade e viabilità».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
In auto e in casa con hashish e marijuana: arrestato 39enne a Reggio
Prossimo Articolo
Gratteri a “Presa diretta”: «La ‘ndrangheta è classe dirigente nelle stanze dei bottoni»

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: