OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

Lotta al randagismo, riprendono le attività di cattura a Cosenza

Numerose sono state le segnalazioni da parte dei cittadini. Accordo tra comune e Asp

giovedì 20 aprile 2017
19:37
4 condivisioni
Cosenza, lotta al randagismo
Cosenza, lotta al randagismo

 «Come annunciato in commissione sanità, sono ripartite le attività di cattura dei cani randagi, in risposta alle innumerevoli segnalazioni da parte dei cittadini». A renderlo noto è il comune di Cosenza in una nota. «Secondo un calendario di interventi condiviso da comune e Asp, affidati alla squadra del servizio cattura della stessa azienda sanitaria con il supporto della polizia municipale. Si è già proceduto alla cattura di sei cani randagi nel centro storico, zona Santa Lucia, Tredici Canali e Spirito Santo. I tre cani, tutti di grossa taglia, sono stati portati nel canile municipale di Donnici. «Il comandante della polizia municipale, De Rose, ha affidato il compito della cattura degli animali all'istruttore Luca Tavernise, responsabile del Nucleo decoro urbano. La squadra - prosegue la nota - ha ispezionato tutti i siti nei quali era stata segnalata la presenza di cani randagi, arrivando così alla cattura dei sei esemplari».

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Porto di Gioia Tauro, Oliverio rassicurato dal Governo: in dirittura d’arrivo la Zes
Prossimo Articolo
Lamezia: Savatore Curcio è il nuovo procuratore della Repubblica

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: