OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

LA DENUNCIA | Vibo, marciapiedi infestati da erbacce: militanti pronti ad agire (VIDEO)

Lo Bianco (Fratelli d’Italia) documenta in un video inviato alla redazione lo stato di alcune strade non lontane dal centro cittadino e annuncia un intervento volto a ristabilire il decoro

di Redazione
sabato 17 giugno 2017
13:11
26 condivisioni

Nelle ultime ore, assieme ad un gruppo di aderenti a Fratelli d’Italia e a Gioventù nazionale di Vibo Valentia (organizzazione giovanile del partito di destra), ha imbracciato ramazze e rastrelli per ripulire l’area del monumento a Luigi Razza, la cui stele domina piazza San Leoluca, dirimpetto al Duomo intitolato al patrono della città.

 

Anthony Lo Bianco, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia, non si è però fermato ai bassorilievi marmorei del monumento dedicato al ministro fascista vibonese e, messi per un attimo da parte gli attrezzi, ha inforcato il telefonino inviando alla nostra redazione un breve video in cui, attraverso immagini e parole, documenta le condizioni di alcune vie non distanti dall’importante piazza cittadina i cui marciapiedi sono a dir poco “infestati” da erbacce e sterpaglie che lì, in mezzo ai palazzoni residenziali della parte alta di Vibo, crescono indisturbate.

 

 

Lo Bianco ne ha fatto un appello rivolto all’amministrazione comunale che, ha sì programmato degli interventi di decespugliamento in buona parte di città e frazioni, sul problema pare ancora non rispondere in maniera adeguatamente tempestiva ed efficace.

 

Ma ne ha fatto anche una chiamata all’azione per i cittadini che, sempre più spesso, si mobilitano autonomamente soprattutto per risolvere i tanti disservizi legati al decoro urbano e alla viabilità che imperversano sul territorio. “Se il Comune non dovesse intervenire - ha detto -, lo faremo noi per cercare di ristabilire delle minime condizioni di decoro”. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Rottura tra Alfano e il Pd, le conseguenze in Consiglio: fuori Esposito e Gentile
Prossimo Articolo
MILAN | Donnarumma, Mirabelli: “Siamo rimasti male del suo rifiuto”

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: