OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Attualità

Catanzaro, strada provinciale per Tiriolo: incontro alla Provincia

Il presidente Bruno si è impegnato a reperire i fondi per il completamento della strada 165/2 promuovendo un’interlocuzione con la Regione

di L. C.
venerdì 17 marzo 2017
15:58
1 condivisioni

La viabilità provinciale del comprensorio Catanzarese è stato al centro dell’incontro istituzionale di questa mattina tra il presidente della Provincia, Enzo Bruno, e il sindaco di Tiriolo, Domenico Greco. Presenti anche il vice sindaco Francesco Balsamo e l’assessore Luigi Critelli oltre che il responsabile del settore Viabilità e Trasporti dell’amministrazione provinciale, ingegner Floriano Siniscalco.

 

Il sindaco di Tiriolo ha chiesto ragguagli sullo stato di realizzazione dei lavori di completamento della strada provinciale 165/2, tradizionale via d’accesso per Tiriolo in località Pratora. La riapertura della ex Statale 19 – cornice storica della famosa cronoscalata “Ponte Corace Tiriolo” – potrebbe favorire il decongestionamento del traffico veicolare delle principali vie d’accesso alla città di Catanzaro, favorendo il deflusso della mobilità proveniente dalle aree interne. Il presidente Bruno ha ribadito che la Provincia, da sempre attenta ai problemi di Tiriolo, non si trova nelle condizioni economiche per poter finanziare il completamento dei lavori di riqualificazione a causa dei continui tagli stabiliti dalle leggi finanziarie che si sono susseguite negli ultimi tre anni.

 

L’impegno che ha inteso rinnovare è stato quello di individuare i fondi necessari agli interventi sollecitati attraverso una interlocuzione diretta prima di tutto con la Regione Calabria. Individuate le risorse, infatti, la Provincia potrebbe intervenire celermente poiché ha a disposizione un progetto già cantierabile.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Articolo Precedente
Il WhatsApp di Pasquale Motta – Servizi idrici e rifiuti, i comuni non pagano
Prossimo Articolo
Istituzione Garante detenuti, Ruffa (Radicali) continua lo sciopero della fame
L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: