OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
In Primo Piano
di Francesco Pirillo
lunedì 27 marzo 2017 | 18:10
Cosenza, X factor tour
Cosenza, X factor tour
Il noto format televisivo ha fatto tappa in città. Sono stati quasi duecento gli aspiranti artisti che hanno partecipato alla selezione
In Evidenza
La Calabria alla Borsa mediterranea
Turismo, bellezze e sapori della Calabria alla Borsa Mediterranea

Con un proprio stand alla più grande fiera turistica del Mediteranneo, la Regione sarà impegnata in workshop e seminari rivolti agli operatori turistici, per far sì che sempre più di loro scelgano coste, montagne, borghi calabresi da indicare come meta per visitatori di tutto il mondo

venerdì 24 marzo 2017 | 14:57
Pagina 2 >
Editoriale
Referendum a Ricadi: un’occasione persa per tutti

Il referendum per aggiungere Capo Vaticano al nome del comune si trasforma nell’occasione per esprimere il proprio dissenso nei confronti dell’amministrazione comunale e del consigliere regionale Mirabello per la mancata risoluzione dei problemi che investono il territorio

Il puzzle delle correnti Pd in Calabria

Anche se l'eventuale scissione riguarderebbe pochi, aumenta il fermento e il riposizionamento interno. Lunedì fondamentale riunione del gruppo in Consiglio

Referendum comuni: dai monti una buona notizia, dal mare invece, una notizia cattiva

La notizia positiva arriva dalla montagna ai piedi della Sila, alle porte di Cosenza, nasce un nuovo comune: Casali del Manco. La notizia negativa, invece, arriva dal mare, e non a causa di nuove invasioni turche o saracene, ma a causa degli indigeni. A Ricadi, infatti, è successo l'imprevedibile, ha perso il Sì

Seguici su
  PODCAST TG
Home
Cronaca
mercoledì 29 marzo 2017 | 15:10
Delitto Lettieri, Fuscaldo forse non era solo

Salvatore Fuscaldo, l’indagato finito in carcere per il delitto consumato l’8 marzo a Cirò Marina, potrebbe non aver agito da solo. Una pista che gli inquirenti starebbero inseguendo con sempre maggiore convinzione

Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta