OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
rifiuti inefficiente gestione impianti sindacati pianpoli alli lamezia terme catanzaro

Rifiuti, inefficiente gestione degli impianti: i sindacati catanzaresi chiedono risposte

Sollecitato un incontro con la Regione per affrontare la questione degli arretrati dei dipendenti che ammontano a 10mila euro e le precarie condizioni di lavoro

di L. C.
sabato 6 maggio 2017 | 16:17

I segretari generali provinciali della Filt Cgil, Bruno Talarico, della Fit Cisl, Salvatore Scalzi e della Fiadel, Giuseppe Triglia, unitamente alle Rsu ed Rsa degli impianti di Lamezia Terme, Alli Catanzaro e Pianopoli gestiti dalla società Daneco Impianti hanno incontrato nella giornata di ieri l’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo e i dirigenti regionali competenti, dopo che nei giorni scorsi sono state portate all’attenzione dell’opinione pubblica le gravi condizioni in cui versano gli impianti gestiti dalla società e le condizioni dei lavoratori tra ritardi nei pagamenti degli stipendi e arretrati non pagati.

 

I rappresentanti della Regione hanno comunicato che, alla luce dell’accordo di transazione sottoscritto nei giorni scorsi tra la Regione e la Daneco, la società si trova oggi nelle condizioni finanziarie per affrontare le problematiche segnalate nei giorni scorsi dalle forze sindacali: i gravissimi deficit sulla sicurezza degli impianti e dei luoghi di lavoro, le carenze tecniche e amministrative, gli arretrati dei lavoratori che ammontano a circa 10mila per ogni dipendente.

 

Le organizzazioni sindacali vogliono vederci chiaro e hanno chiesto all’assessore Antonella Rizzo di farsi garante della predisposizione di un incontro allargato tra l’azienda, Daneco Impianti, la Regione e le organizzazioni sindacali per sottoscrivere gli impegni assunti da tempo solo verbalmente. “Il nostro augurio – scrivono i sindacalisti - è che l'incontro venga fissato ad horas, nell’interesse di tutti i lavoratori di Catanzaro- Lamezia e Pianopoli e dei cittadini della provincia di Catanzaro”.

 

l.c.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Seguici su
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta