OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
cosenza lega pro sport

Cosenza, vincere per allontanare critiche e malumori

Contro la Fidelis Andria De Angelis si gioca tanto: «Voglio una reazione importante»

di Francesco Pirillo
sabato 11 marzo 2017 | 12:59
Cosenza, il tecnico De Angelis
Cosenza, il tecnico De Angelis

L'imperativo in casa Cosenza è vincere. Anche perché in caso contrario, nonostante la stima e la fiducia rinnovate in settimana, la posizione di De Angelis dovrà giocoforza essere presa in considerazione. Attualmente il Cosenza è scivolato all'ottavo posto e dietro pensano ad un sorpasso. «Questa situazione si potrà superare solo portando a casa i tre punti – dice il tecnico del Cosenza – E’ importante vincere, perché dopo Pagani la squadra era sfiduciata. Si può giocare male cinque partite e vincerle, ma anche viceversa: adesso contano soltanto i risultati». Un De Angelis tirato che inevitabilmente sente la tensione di un momento poco brillante in cui la sua squadra fatica a fare risultato. Ma sa di avere dalla sua l'apporto di Guarascio e Valoti.

 

«Non può che farmi piacere. E’ qualcosa di importante perché dà forza ai ragazzi: sapere che il patron ha notato il lavoro svolto non è da poco. Sono sincero – continua De Anglelis – Dispiace aver perso 4-5 punti a causa di pali, traverse e disattenzioni in fase difensiva. Avremmo meritato di più». È la prova del nove è rappresentata da una Fideli Andria scorbutica e difficile da decifrare. «Sono una squadra tosta a livello difensivo.

 

Si chiudono in dieci e ripartono in sette-otto. Noi abbiamo qualità importanti e verranno fuori 90′ interessanti». Chiusura dedicata al suo vecchio allenatore Emiliano Mondonico che sta attraversando un momento poco felice. «E’ la seconda vera partita che sta affrontando – ammette De Angelis – Sono convinto che vincerà anche questa contro l’avversario più forte che esista».

 

Francesco Pirillo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Seguici su
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta